Il massiccio delle Tofane

L’estate scorso sono stata a Cortina d’Ampezzo e ho ammirato le cime delle Tofane. Sono il simbolo delle Alpi e famose in tutto il mondo proprio per la loro bellezza.

Le Tofane si trovano sul lato orientale delle Dolomiti e sono ben visibili da Cortina d’Ampezzo. Le sue vette sono tre – La Tofana di Rozes, la Tofana di Mezzo e poi la Tofana di Dentro.

Una volta c’erano dei ghiacciai ma adesso con il riscaldamento globale del clima si sono sciolti quasi completamente.
Dalla fine dell’Ottocento il turismo in questa zona prese la sua corsa e da allora sono stati costruiti numerosi rifugi alpini lungo delle vie, sentieri, vie ferrate e anche delle piste da sci.

Storicamente le vette di questo massiccio furono importanti nella difesa italiana durante la prima guerra mondiale.

Invece riguarda l’alpinismo fu conquistata la Tofana di Mezzo per la prima volta nel 1863 da un austriaco e un italiano. I prossimi due anni successivi furono anche scalate le altre due cime, sempre dagli stessi scalatori. Invece più interessante trovo che la parete gigantesca al sudest fu conquistata per la prima volta in assoluto da due donne! Le baronesse Ilona e Rolanda von Eötvös. Ma purtroppo queste due pionieri femminili non erano nemmeno considerate nella biblioteca del Alpinismo fino al 1995(!) perché in particolare all’inizio del secolo scorso una donna era ancora considerata molto minore di un uomo.

Io ci sono stata d’estate con un mio amico esperto in alpinismo e abbiamo preso la cosiddetta via normale per la cima della Tofana di Mezzo. Abbiamo preso la funivia da Cortina e appena saliti siamo andati a prendere un percorso abbastanza facile per la cima. Per scendere abbiamo preso una via più antica che finisce in questa direzione al rifugio Giussani. Il ghiacciaio che si trova su questa via purtroppo se n’è andato.
Mi è piaciuto molto e vorrei provare qualche volta quest’anno di fare un percorso più impegnativo con questo amico alpinista. Con lui mi sento sicura, lui sa esattamente dove andare e come non rischiare.

vostra Anna

Pubblicato da

admin

Mi chiamo Anna, ho 48 anni, ho due figli e amo la montagna. La cosa bella è che vivo proprio lì, a Brunico nelle Dolomiti. Mi piace tantissimo fare il bagno, sono appasionata di geologia e sono spesso in giro. Passo il tempo con I miei amici, perchè I miei figli ormai sono fuori casa. Spero che vi piace il mio blog :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.